Conosci il team

Conosci il nostro team… Sara, copywriter per il blog!

Scritto da AmedeoGalano

Oggi nella rubrica “conosci il nostro team” vi presentiamo Sara, la nostra copywriter. Lei si occupa della comunicazione scritta di Nextdoor e in particolare degli articoli del nostro blog. Facciamole qualche domanda per conoscerla meglio.

Ciao Sara! Dicci qualcosa su di te: qual è la tua storia?

Ciao a tutti! Mi chiamo Sara e vengo da Roma. La mia storia comincia nei vicoli della mia città, che ho vissuto e girato in lungo e in largo fin da bambina. Roma mi ha dato modo di conoscere l’arte, che ho studiato approfonditamente all’università, prima di specializzarmi in giornalismo.

L’arte nella mia vita ha sempre avuto un ruolo di primo piano, in tutte le sue forme. Da qui nascono le mie più grandi passioni: amo scrivere, disegnare, dipingere, leggere, ascoltare musica, guardare film e visitare mostre. Ma non solo. Mi piace stare tra la gente e conoscere persone nuove provenienti da ogni parte del mondo, fare lunghe chiacchierate con gli amici e stare a stretto contatto con la natura.

Sara

Cosa ti piaceva fare da piccola nel tuo quartiere?

Da piccola, nel mio quartiere, avevo come riferimento il parco dietro casa. Ogni pomeriggio, alle 16:00, mi mettevo sulla solita panchina ad aspettare l’arrivo degli amici, oppure mi univo a loro quando arrivavano prima di me. Non c’erano telefoni e non avevamo paura di rimanere soli: sapevamo che avremmo trovato qualcuno lì ad aspettarci, anche senza bisogno di scriverci o telefonarci. Quando ho adottato un cane poi, andare al parco è diventato ancora più divertente!

Cosa ti ha spinto a unirti a Nextdoor?

Di Nextdoor mi piace il fatto che aiuti le persone a non sentirsi sole, proprio a partire dal quartiere come punto di riferimento. È bellissimo pensare a un’app che comprenda i bisogni sociali delle persone e le aiuti a mettersi in contatto con gli altri, dall’organizzazione di attività collettive fino a ritrovare un micio perduto o una baby sitter dell’ultimo momento. Senza contare che, un po’ come me da piccola, avere il proprio quartiere come punto di riferimento ti fa sentire da subito parte di una comunità.

C’è una storia di un membro che ti ha colpito o inspirato particolarmente?

Diciamo che rimango sempre colpita quando le persone decidono di unirsi per organizzare qualcosa di bello per se stessi e per gli altri. Sono molte le storie di Nextdoor che mi colpiscono: le artwalk, per esempio, le passeggiate artistiche, che aiutano le persone ad avvicinarsi all’arte proprio a partire dalle bellezze storiche del proprio quartiere. Oppure il concerto di beneficenza organizzato a Milano, o ancora il workshop di Torino in cui poter apprendere le tecniche di disegno di Leonardo da Vinci. In un paese come l’Italia, ricco di storia e con un forte senso di comunità, credo che un’app come Nextdoor abbia delle potenzialità davvero infinite!

Come fanno le persone a contattarti?

Per contattarmi potete scrivermi tramite il Centro Assistenza, oppure scrivere dei commenti sotto gli articoli del blog: sono sempre disponibile ad ascoltare attentamente le vostre storie e a scrivere articoli sempre nuovi basati sulle vostre esperienze. Se volete conoscere i miei recapiti, cliccate qui.

A presto, su Nextdoor!

6 Commenti

  • Interessante intervista. Ho notato che nuove persone della mia zona (Muratella, collina azzurra) s’iscrivono, ma poi non commentano, non si propongono a fare cose, non scrivono posts. Magari forse leggono, ma questo non possiamo saperlo se non “ringraziano”, cioè mettono il like di qui.

  • Buongiorno
    Io vorrei mettere l’annuncio di un evento a Bologna. Un concerto ( a offerta libera senza nessun obbligo) All’annuncio nella pagina Eventi vorrei allegarci il volantino. Ma non capisco come fare. Me lo spiegate?.
    Nella pagina “Assistenza” non ho trovato la soluzione. Grazie in anticipo.

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Shares
Share This