La mia porta è aperta

“La mia porta è aperta” – Sono i piccoli gesti che fanno la differenza

Written by AmedeoGalano

Sempre più italiani si sentono soli. I risultati del nostro sondaggio sulla solitudine e sul malessere stagionale confermano che 60% degli italiani hanno provato l’esperienza della solitudine, mentre il 43% è a conoscenza di qualcuno che la prova attualmente. La solitudine è una esperienza comune che fa parte della vita e dell’essere umano.

Possiamo sentirci soli per vari motivi, a causa del freddo, del troppo lavoro, di un disagio sociale, o di una mancanza di legami significativi nella nostra cerchia di conoscenze. Ma cosa possiamo fare in prima persona per aiutare i vicini che soffrono di solitudine? Noi di Nextdoor crediamo che la compagnia dei vicini sia uno dei più forti rimedi contro la solitudine. Rendendoci disponibili, magari anche solo per fare due chiacchiere, offriamo il sostegno necessario per aiutare chi ha bisogno di un po’ di compagnia.

In effetti, il 73% degli italiani dichiara di essere disposto ad aiutare un vicino in difficoltà, mentre il 57% vorrebbe avere maggiore interazione con i propri vicini durante i mesi invernali. Dunque cosa possiamo fare per colmare il divario tra chi ha bisogno e chi è disponibile a dare una mano? Partecipando a La mia porta è aperta, ti unisci all’iniziativa dei vicini che lavorano per ridurre la solitudine nella propria comunità. È un modo stupendo per creare uno spirito di collaborazione e coesione nel tuo quartiere.

Attraverso la nostra iniziativa La mia porta è aperta, vogliamo avviare una conversazione sulla solitudine e darvi gli strumenti necessari per dare o chiedere un aiuto.

Allora, come fare?

Partecipa su Nextdoor. Condividi il messaggio “La mia porta è aperta” con i tuoi vicini di Nextdoor. È il modo migliore per raggiungere chi soffre di solitudine. Noi a Nextdoor crediamo che sono i piccoli gesti — come ad esempio, chiedere ad un vicino di prendere un caffè a casa tua — a fare la differenza. Anzi, sono spesso le cose semplici a toccarci di più!

Condividi un messaggio

Diffondi il messaggio. Appendi i nostri poster nel tuo palazzo o sulla tua porta di casa per condividere l’iniziativa con i tuoi vicini. E’ partendo da questi piccoli gesti che iniziamo a sentirci a nostro agio, dandoci il coraggio di chiedere un aiuto ai nostro vicini quando ne abbiamo bisogno. Clicca sull’immagine per stampare il poster.

 

E infine, posta sui social. Condividi il link “La mia porta è aperta” con i tuoi amici e familiari online in modo che potranno partecipare all’iniziativa, anche se non sono ancora iscritti a Nextdoor

Condividi su Twitter

 


Noi a Nextdoor crediamo nei piccoli gesti di gentilezza, e che se ognuno di noi si impegna a fare un passo per migliorare il nostro quartiere, tutta la comunità sentirà l’impatto.

Indagine sulla solitudine condotta nell’ottobre 2018, oltre 600 partecipanti

Pin It on Pinterest

Shares
Share This