7 modi per aiutare i vicini di casa durante l’epidemia COVID-19

Screenshot Schermata Nextdoor

Rimanere in contatto con i vostri vicini di casa è importante nei periodi di normalità, ma diventa essenziale nei momenti di maggiore necessità, come quello attuale. Il moto di solidarietà nato in rete dalla situazione generata dal Coronavirus ci insegna quanto sia fondamentale offrire supporto ai più deboli, fare affidamento sugli altri quando ne abbiamo bisogno e quanto è importante essere connessi con la nostra comunità locale.

Attraverso Nextdoor avete l’opportunità di rimanere sempre in contatto con il vostro quartiere anche, e soprattutto, a distanza. E se vi state chiedendo come fare, leggete i nostri 7 semplici modi per offrire o chiedere aiuto.

1. Un aiuto volontario ai vicini più bisognosi

In questo momento difficile, anche lo svolgimento delle più piccole attività quotidiane può diventare una fonte di rischio per i vicini più vulnerabili. Su Nextdoor abbiamo visto nascere spontaneamente tantissimi episodi di solidarietà, ed è questo il motivo che ci ha spinto a introdurre la Mappa della solidarietà, una mappa virtuale e interattiva del vostro quartiere. Da adesso sarete in grado di indicare sulla mappa che siete disponibili ad aiutare i vostri vicini. Che sia per fare la spesa, recarvi in farmacia, sentirsi meno soli grazie a una semplice telefonata, organizzare delle video-lezioni o portare a passeggio il cane di chi vi abita accanto. Così è più facile far sapere agli altri che siete disponibili ad aiutare e assicurarvi che tutti nel quartiere stiano bene, soprattutto le persone più a rischio. E i vicini più bisognosi potranno rivolgersi a voi inviandovi un messaggio direttamente attraverso la Mappa della solidarietà.

2. Crea o partecipa a un gruppo per rimanere in connessione con il quartiere

Durante questo periodo di distanza sociale può capitare di sentirsi soli e isolati. Creando o partecipando a un gruppo Nextdoor è più facile rimanere in contatto con i vostri vicini di casa, scambiarvi informazioni o aggiornamenti importanti sulla situazione attuale e organizzare nuovi modi per aiutarvi a vicenda. Potete creare un gruppo Nextdoor con i vostri vicini di quartiere, oppure riunire insieme più quartieri della vostra città. Perché non provate a dar vita a un gruppo con gli altri genitori durante il periodo di chiusura delle scuole, oppure a un gruppo tematico sul vostro hobby preferito per intrattenervi tutti insieme? Sono solo alcune idee che vi aiuteranno a rimanere connessi con il mondo esterno durante l’isolamento forzato.

3. Supporta le attività commerciali locali

A Nextdoor sappiamo bene che le attività commerciali locali sono l’anima di un quartiere vivace, fiorente e animato. In un momento in cui tutti stiamo dando il nostro contributo per far diminuire la diffusione del Coronavirus, le attività commerciali hanno chiuso le porte e stanno lottando per rimanere a galla. Specialmente adesso è importante mostrare quanto tenete alle vostre attività commerciali locali preferite, continuando a supportarle durante questo periodo di difficoltà. Per esempio, potete ordinare cibo a domicilio dalla pizzeria vicino casa, effettuare ordini online dal sito del vostro negozio di fiducia oppure dare ai lavoratori una mancia più alta del solito. Preferire le piccole attività commerciali locali rispetto ai grandi centri commerciali è sempre una buona pratica, specialmente nei momenti di crisi.

Schermata Nextdoor Croce Rossa Italiana Al Lavoro Nelle Stazioni

4. Condividi con gli altri le tue scorte

Man mano che sempre più persone si preparano a rimanere in casa, sono molti i negozi che si stanno organizzando per consegnare i prodotti a domicilio. Se avete però carta igienica in abbondanza, disinfettante per le mani o altri prodotti essenziali in quantità, condivideteli con i vostri vicini! Assicuratevi sempre di rispettare le regole di distanza sociale e tutte le raccomandazioni su igiene e sicurezza stabilite dal Governo italiano e dal Ministero della Salute prima di consegnare la merce, magari lasciandola dietro la porta dei vicini!

5. Fai beneficenza alle associazioni locali

Le associazioni locali e le organizzazioni no profit hanno bisogno del vostro aiuto per continuare a salvare le persone che ne hanno più bisogno. Le donazioni di alimenti sono recentemente diminuite, ma sono aumentati esponenzialmente i lavoratori senza stipendio e i bambini che non possono più contare sulla mensa scolastica per avere un pasto giornaliero garantito. In più, c’è un bisogno sempre più critico di donazioni di sangue. E se fate già beneficenza regolarmente, incoraggiate i vostri vicini a donare dei beni, che siano monetari o donazioni fisiche, così che le associazioni locali possano continuare a salvare le nostre comunità.

6. Dona agli altri il tuo tempo e talento speciale

Molte famiglie stanno soffrendo nel mantenere inalterata la loro routine quotidiana con le scuole chiuse e lavorando da casa. Perché allora non organizzare video-incontri e classi per bambini online? Oppure, rendetevi disponibili per portare fuori il cane dei vicini che sono costretti a stare chiusi in casa. E se siete specializzati in una materia particolare, considerate l’opzione di organizzare dei video tutorial online per gli studenti di scuole medie e superiori.

Schermata Nextdoor Con Messaggio Per Organizzare Video Lezioni Di Ginnastica Online

7. Condividi un atto di gentilezza

È nei momenti come questo che dobbiamo usare un po’ della nostra gentilezza tra vicini per elevare il nostro spirito e sentirci meno soli. I vicini di Nextdoor si stanno tirando su il morale a vicenda attraverso dei piccoli gesti, come attaccare un messaggio alla finestra, acquistare un pasto per un senzatetto o condividendo le foto più simpatiche del loro animale domestico. Un esempio di solidarietà tra vicini è quello di Gabriella. Fisioterapista specializzata, Gabriella ha scritto un post nel suo quartiere Isola di Milano in cui si offriva volontariamente di organizzare delle video lezioni online di ginnastica posturale dedicate a chiunque ne avesse bisogno. Per Gabriella mettere a disposizione la propria professionalità non significa solo aiutare gli altri in questo momento difficile, ma anche conoscere persone nuove e scambiare due chiacchiere tra vicini.

E tu come aiuterai i tuoi vicini? Aggiungi il tuo profilo Nextdoor alla Mappa della solidarietà e fai sapere come renderti utile agli altri nei commenti sottostanti!

Nota: per le informazioni aggiornate sul Coronavirus (COVID-19), rivolgiti a fonti ufficiali come il Governo italiano e il Ministero della Salute. Assicurati di rispettare le distanze sociali di sicurezza e tutti gli accorgimenti sanitari necessari per far diminuire la diffusione del virus.

Se vuoi rimanere sempre in connessione con il tuo quartiere, accedi nel tuo quartiere Nextdoor!

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.