Conosci il team

Conosci il nostro team… Michelle, Customer Support

Scritto da AmedeoGalano

Per la rubrica “conosci il nostro team”, questa volta tocca alla nostra bravissima Michelle! Si occupa della comunicazione diretta coi nostri membri.

Ciao Michelle! Dicci qualcosa su di te: qual è la tua storia?

Il mio nome è Michelle, ho 21 anni e vengo da Spino d’Adda, una piccola città in provincia di Cremona. Attualmente il mio ruolo è quello di gestire il servizio clienti per Nextdoor.

I miei interessi sono leggere, guardare film e prendermi cura dei miei animali domestici. Sono sempre stata in contatto con tantissime persone durante la mia esperienza lavorativa. Infatti adoro ascoltare numerose storie da persone differenti. Questo mi ha portato ad avere una tendenza naturale ad aiutare chi altri, che sia in un negozio, in un ristorante o in questo caso: Nextdoor.

Cosa ti piaceva fare da piccola nel tuo quartiere?

Quando ero una bambina, passavo tantissimo tempo nei parchi pubblici della mia città, correndo coi pattini o giocando coi miei amici di infanzia, specialmente a nascondino. Mi ricordo come ci trovavamo sempre in mezzo al parco organizzando tornei di carte. Il mio ricordo d’infanzia preferito è quello di Halloween: adoravo quando io, assieme ad amici e genitori, giocavamo a nascondino in tutta la casa.

Cosa ti ha portato ad unirti a Nextdoor?

All’inizio mi sono interessata al progetto Nextdoor in quando l’ho trovata un’idea assolutamente geniale. Sono sicura che sia uno strumento utilissimo non solo per piccoli paesi come il mio, ma anche per le grandi città, dove diventa sempre più difficile ritagliare del tempo per entrare in contatto coi propri vicini.

Inoltre, adoro l’idea che sia un social network differente, che porta le persone non solo a scambiarsi messaggi ed opinioni dietro uno schermo, ma le spinge ad incontrarsi, conoscersi e organizzare attività che rendano il proprio quartiere un posto migliore.

C’è una storia di un membro che ti ha colpito o inspirato particolarmente?

A Novembre, Nextdoor ha lanciato la campagna “La mia porta è aperta”, una iniziativa per combattere la solitudine. Sono rimasta colpita dall’ammontare di condivisioni, messaggi e post generati dalla campagna, è stato un vero e proprio successo. Ci sono tantissime persone anziane che non trovano il coraggio, o non hanno addirittura i mezzi per chiedere aiuto.

Inoltre, è sempre bello vedere persone lasciare recensioni positive sull’app, definendo Nextdoor un social network che “abbatte gli schermi” portando le persone a conoscersi nel mondo reale.

Come fanno le persone a contattarti?

Se hai bisogno di assistenza per iscriverti, verificare il tuo indirizzo, postare un messaggio o anche per chiedere qualcosa di generico su Nextdoor, puoi contattarmi direttamente qui!

Ci vediamo presto su Nextdoor!

3 Commenti

  • Ringrazio l’autore dell’intervista Galano e Michelle per averla rilasciata in questi termini semplici. Mi ha infuso fiducia in questo interessante social che potrà migliorare insieme al mio modo di comunicare. Grazie anche per l’assistenza concessami in relazione a un mio ticket.

  • Appena iscritta e la mia paura è quella di non essere contattata o di contattare. Spero vivamente che presto questa mia paura passi. Leggendo l’intervizta a Michelle mi ha convinta a non cancellarmi da questa applicazione, ma anzi di tenerla nel mio cellulare perché chi lo sa, un giorno riuscirò che io ad avere dei contatti con i miei vicini.
    Una domanda: ho scritto solo il mio cellulare personale, c’è modo di rimuoverlo, od oppure se non volesse renderlo pubblico devo farmi un nuovo profilo e cestinare l’attuale??? Chiedo scusa se ho approfittato si questo spazio.
    Saluti.
    Cecilia.

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Shares
Share This