Il valore dell’aggregazione contro la solitudine: l’obiettivo 2020 di Nextdoor!

Fuochi di artificio tra vicini di casa

Buon 2020 vicini!

Come mangiare le lenticchie, brindare a mezzanotte e guardare i fuochi d’artificio, la tradizione vuole che “se facciamo qualcosa a Capodanno la facciamo tutto l’anno”. E allora festeggiamo con Nextdoor! Ogni tradizione cela il desiderio che il nuovo anno sia migliore del precedente, il che dipende da noi e dai nostri buoni propositi. Ma la fine di ogni anno è sempre accompagnata da un dolce ricordo di quello che è stato e dalla speranza di ciò che di buono sarà.

Aprendo il nostro cassetto dei ricordi…

Ripercorrendo insieme l’anno appena trascorso, sono tanti i bei momenti che amiamo ricordare con voi. Un posto speciale nel nostro cassetto dei ricordi spetta alle celebrazioni del primo anniversario di Nextdoor. Assieme al nostro co-fondatore Nirav Tolia e all’Head of Community Amedeo Galano, abbiamo colto quell’occasione per comunicare il nostro impegno attivo per supportare il commercio locale. Una delle novità più importanti del 2019 è stata l’introduzione delle Pagine Aziendali e per Liberi Professionisti, che hanno l’obiettivo di aiutare a implementare l’economia locale dei quartieri nel 2020 e non solo.

Amedeo Galano e Nirav Tolia Primo Anniversario Nextdoor
Nirav Tolia ed Amedeo Galano

Come non citare poi uno dei nostri traguardi più importanti. Nel 2019 abbiamo unito le forze con varie associazioni ed enti non governativi quali Croce Rossa, Legambiente, ANCDV, ReAgire e Zenith. Da qui, il nostro proposito: estendere la collaborazione con altre realtà in tutto il resto d’Italia, per migliorare insieme il quartiere in cui viviamo!

Nextdoor e la Croce Rossa uniti per combattere la solitudine

La campagna Nextdoor “La mia porta è aperta” ha ricevuto tantissime adesioni finora. Come social network, la specialità di Nextdoor è facilitare incontri off-line tra vicini di casa e quindi creare momenti sociali in risposta a un sentimento di solitudine. Questo tuttavia non ci rende professionalmente in grado di risolvere problemi di profonda solitudine, che hanno bisogno sia della parte sociale che di esperti del settore. Per questo motivo abbiamo unito le forze con Croce Rossa Italiana per cercare di risolvere questi problemi in modo serio, professionale e strutturato, affidandoci a una loro iniziativa.

La Croce Rossa ha infatti attivato un numero verde, attivo 24 ore su 24, per offrire supporto, informazioni e servizi a chiunque ne senta il bisogno. Contattando il numero verde, degli operatori professionali prenderanno a carico le vostre richieste garantendo il coinvolgimento di operatori formati e Comitati, per favorire l’integrazione e valorizzare le attività sul territorio di riferimento.

Riportando le parole del Presidente CRI Francesco Rocca:

“È il segno di come l’isolamento di molti anziani sia un dramma sociale. Siamo di fronte a persone che rischiano forme di marginalità e per le quali è fondamentale costruire servizi e una rete di sostegno. Ancora più urgente è intervenire culturalmente per colmare un fenomeno che vede da una parte una società iperconnessa e dall’altra forme di solitudine che rischiano di colpire tutti, non solo gli anziani”.

Spesso si cerca conforto attraverso persone nuove, lontane o conosciute da poco, dimenticandoci però di valorizzare chi ci circonda. Come social network Nextdoor ha il potere di costruire nuovi rapporti sociali, con l’obiettivo però di ripartire da chi abbiamo affianco, dai luoghi che ci circondano e, dunque, dai nostri vicini di casa. Perché cercare conforto altrove quando possiamo ripartire semplicemente conoscendo meglio i nostri quartieri e le persone bellissime che vi abitano? Se vi state chiedendo come fare, prendete ispirazione dalla storia di Franca Maria.

Franca Maria, un’ispirazione per chi la circonda

Franca Maria è una maestra di Bologna che crede fermamente nel valore dell’aggregazione senza limiti di età e nel valore del dono, come qualcosa da fare per gli altri senza chiedere niente in cambio. Ricca di passioni e di ampie vedute, Franca Maria è un vulcano di idee bellissime che aspettano solo di essere messe in pratica. Prendendo un impegno con “La mia porta è aperta”, Franca Maria ha già organizzato due piccoli eventi tra vicini con birre, biliardino e tante chiacchiere interessanti. E per organizzare più facilmente le varie attività, ha anche creato un gruppo dal nome “Restiamo U.mani”, che accoglie già oltre 20 vicini Nextdoor! Questo gruppo è nato per facilitare l’organizzazione di tante iniziative divertenti tra vicini, scambiarsi opinioni, pareri, chiacchierare e conoscersi meglio. Franca Maria è capace di irradiare tutti quelli che la circondano con il suo entusiasmo contagioso. Tutti noi sentiremo ancora parlare di lei!

Franca Maria e i Vicini Nextdoor Giocano Biliardino

A volte perdiamo di vista il valore dei piccoli gesti quotidiani. Lascia un commento per raccontaci una bella storia tra vicini successa durante le festività! Siamo davvero curiosi di conoscere la tua opinione su temi così importanti.

Mostra i commenti

Unisciti alla discussione

3 risposte a “Il valore dell’aggregazione contro la solitudine: l’obiettivo 2020 di Nextdoor!”

  1. vittorio dice:

    cara SARA, sono un abitante della zona Montagnola. Conoscendo bene il VALORE dell aggregazione, per chiunque stia vivendo momenti di solitudine ,di difficoltà. Ho provato con tutte le mie forze, con molti annunci, centinaia di telefonato e messaggi, tanti appuntamenti, con la speranza di formare un gruppo che si sensibilizzi e si aiuti reciprocamente. NON SONO RIUSCITO!!!!!! Mi dispiace molto!!!!! Un cittadino sempre aperto e sensibile a fare e prodigarmi per far NASCERE AMICIZIE e AIUTO: Un saluto da Vittorio

  2. Aurora Gorrini dice:

    Ciao,
    come si fa a partecipare al gruppo restiamo U.mani?
    Grazie,
    Aurora

    1. AmedeoGalano dice:

      Ciao Aurora, prova a contattarli tramite il sito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.